"Bruno"

FIRECROSS SMART SUNRISE


Purtroppo ogni tanto succede quello che non vorresti mai che accada e ti viene a mancare la cosa più cara che hai al mondo, un cane anzi il tuo cane.

In quel momento dici "ne voglio un altro" oppure dici "basta non ne posso avere più al di fuori di lui".

Ci ho provato a dire basta ma non ci sono riuscito, sia per me che per l’altro mio cane….era giusto che non fossi egoista, che lei avesse la sua compagnia come è sempre stata abituata ad avere, ma mi ero promesso una cosa, mai più Bulldog inglesi (già perché loro sono la mia razza preferita, forse lo saranno sempre) perché penso di non voler più soffrire come ho fatto con Valentino, un compagno di vita a cui ho dato tutto me stesso.

E allora è iniziata la ricerca di quale razza potesse incuriosirmi e complice un incontro casuale mi sono detto quel cane mi piace, ma da ignorante non sapevo neanche che razza fosse. 

 

 


Mi sono informato e ho cercato grazie ad internet più informazioni possibili finché ho capito che lo Staffordshire Bull Terrier potesse essere un cane adatto a me e diverso dal Bulldog, un cambio di vita insomma.

Ho iniziato quindi a cercare allevamenti nelle vicinanze ed a visitarli senza rimanere particolarmente colpito dai soggetti, erano troppo agitati e molto diversi tra loro. Poi ho trovato il nome dell’allevamento Firecross Kennel di Lisa e ho chiesto a mia madre di informarsi se avessero cuccioli disponibili, in quel momento non ce ne erano ma Lisa ci ha comunque voluti conoscere e presentare la razza. Ci siamo quindi recati nel suo allevamento e Lisa con la sua professionalità e passione ci ha fatto conoscere la razza e vedere vari soggetti e anche una sua femmina (Dethy, dolcissima) che da li a poco avrebbe partorito, mancava invece il maschio Ciack!

Da quel momento ho capito che la razza poteva essere proprio quello che cercavo e abbiamo, in condivisione con i miei genitori, deciso di volerne uno.

Da qui è iniziata l’attesa, ma è stato un momento particolare che non avevo mai vissuto prima, cioè seguire tutta la gravidanza, il parto e la crescita dei cuccioli, sì perché Lisa ci ha sempre aggiornati su tutto, messaggi, foto e video a non finire! Bello bello bello….Sono nati 7 cuccioli (3 maschi e 4 femmine) e seguendo anche i consigli di Lisa noi avevamo bisogno di un maschietto e la scelta (ardua!) è ricaduta su quello che sin dal primo momento ci ha colpito, un batuffolo bianco e nero, con una macchia sulla testa che da lì in poi è diventato per noi un bottone!!! Nel frattempo abbiamo avuto modo di conoscere il papà dei cuccioli che Lisa ci ha sempre detto essere un cane equilibrato con un carattere speciale ed effettivamente aver visto Ciack ha fatto sì che scattasse del tutto la scintilla verso questa razza, un cane straordinario sia per bellezza che per carattere.

La crescita dei cuccioli sembrava non finire più e per noi l’attesa era trepidante, cercavamo in tutti i modi di non far sentire sola la nostra Guendalina, l’abbiamo portata in giro di più, fatta dormire con noi e credevamo che avesse superato il suo lutto.

Poi è arrivato il giorno….siamo andati a prendere il bottoncino, lo abbiamo chiamato Bruno! Uno scricciolino dolce e che all’apparenza assomiglia al papà sia caratterialmente sia in parte esteticamente, quindi soddisfazione doppia…

Arriviamo a casa preoccupati e impauriti per la reazione di Guenda, li facciamo conoscere e tempo un’oretta di incroci, annusi vari sì è riacceso il sole in casa. Hanno incominciato subito a giocare e ho percepito in Guenda già un cambiamento che col passare dei giorni è aumentato fino a farci capire di quanto si sentisse sola, non perché abbandonata da noi, ma sola perché aveva bisogno di un compagno! Quindi la mia piccolina sì è presa cura di questo cucciolo come una buona mamma farebbe e praticamente l’ha guidato in tutto!

 

Quindi con l’aiuto di Guenda abbiamo iniziato il nostro percorso insieme, iniziando a insegnarli dove sporcare, a dove dormire a cosa toccare e non toccare e vedevamo che il “ragazzo” ci sa fare, cioè abbiamo constatato di come sia intelligente, furbo, equilibrato ed educato. Lui dal canto suo ci sta ripagando con la sua dolcezza, allegria e simpatia!

Sono passate 7 settimane oramai e sembra che sia con noi da più tempo perché in men che non si dica ha già imparato vari comandi, a sporcare fuori, a dormire libero insieme a Guenda, ad andare al guinzaglio senza tirare, ai comandi, ha fatto innamorare di lui persone che mai avrei pensato…insomma Bruno sei sorprendente!

Mi sei piaciuto si da subito, ma adesso mi sono già innamorato di te Brunetto!

Per concludere  voglio ringraziare nuovamente Lisa per la sua professionalità, passione (tanta e si vede),  pazienza e i suoi consigli!